Il post più visualizzato

Una casa di 100 mq a 100.000 euro... E' un progetto già visto!

Quando ti copiano le FAQ di Prima Casa Passiva

Da sinistra: Geom. Enrico Romanenghi con la moglie Sonia, Arch. Marcio Tolotti con la moglie Rossella ed i figli Marcio ed Enrico sape...

Da sinistra: Geom. Enrico Romanenghi con la moglie Sonia,
Arch. Marcio Tolotti con la moglie Rossella ed i figli
Marcio ed Enrico sapevano di essere pionieri... 
Di qualcosa che non tutti avrebbero compreso. 
Sapevano di impiegare del tempo preziosissimo della loro esistenza per progettare... 
Ma che dico progettare... Per fare del loro tempo, delle loro ore "sottratte" ai figli, alle compagne e alla vita, la vostra vita, la vita di chi li sceglie. 
Fare il PROGETTISTA, significa anche questo. Per chi gli sta vicino non è certo un sacrifico, è semplicemente vederli realizzati. Vedere quegli occhi che adoriamo accendersi all'improvviso e dire "Devo disegnare!" E tu sai che quel tempo andrà a cambiare l'esistenza di una famiglia che neppure hai mai visto, ma che ti sembra di conoscere dai racconti appassionati di tuo marito. Ore, giorni, a guardarli creare quello che altri sperano e nemmeno riescono ad immaginare. 
Perchè l'Architettura come amo spesso ricordarvi è di tutti, ma non è per tutti!
Non tutti comprendono questo, lo sforzo, l'impegno, la dedizione, che difficilmente si può tradurre in denaro... Ma spesso si traduce in felicità! 
E se si traduce nella felicità di ALTRI che non siamo noi è ancora più appagante. Sì è vero sono un'appassionata delirante della parola, così come mio marito lo è del segno: netto ed intenso.
Non è una dichiarazione d'amore, forse più d'intenti, perchè non è la prima volta che ci copiano e non sarà l'ultima; ma la profusione dell'impegno che quotidianamente estudoquarto studiostanza esprime vale l'esclusiva.
Il Web ci ha consentito l'espressione e la crescita, la copiatura è l'altra parte della medaglia! Ci può stare... Significa aver prodotto qualcosa, essere divenuti il riferimento per qualcuno.
Peccato non si possa copiare l'intensità, la passione, la dedizione, le nevrosi, gli stress, le incomprensioni, le notti in bianco, i dispiaceri, l'umanità, gli impulsi, le arrabbiature, le gioie, le soddisfazioni, i sorrisi, i salti, le strette di mano, le aspettative, le emozioni... Peccato non si possa copiare Prima Casa Passiva... 
E soprattutto il suo costo al mq... 
Copiare tutto questo significherebbe contribuire ad un'Italia migliore.
Invece ci dobbiamo accontentare delle diffide.

Rossella.




You Might Also Like

0 commenti

Cerca nel blog