Cosa significa essere un progettista oggi

Lo descrivo io che non sono una progettista ma che vivo quotidianamente con un Progettista. Questo perchè il Progettista non ha il ...


Lo descrivo io che non sono una progettista ma che vivo quotidianamente con un Progettista.
Questo perchè il Progettista non ha il tempo materiale di dedicarsi anche alla comunicazione... 
Mi sento con una certa tranquillità di affermare che questo tipo di lavoro, che definirei più che altro una missione, sia davvero uno dei più complessi, articolati e sottovalutati del nostro tempo.
Beh il lavoro d'intelletto in generale oggi si ritrova in questa situazione, siete quindi in buona compagnia, ma a livello di responsabilità che coinvolge, ritengo rivesta davvero una posizione di rilievo nella "classifica del peggio"!
Cosa lo rende davvero difficile?
Partendo dal presupposto che lo studio, l'abilitazione professionale, la formazione e l'esperienza, abbiano reso il progettista preparato ed erudito in merito alla propria materia, passiamo alla realtà dei fatti.
Nel caso in cui le tue idee, le tue spinte più pure e ideologiche siano completamente orientate alla libertà d'espressione e che tu ritenga il tuo Cliente LIBERO, libero di scegliere i propri spazi di vita... Beh già qui la doccia fredda arriva prepotente e molto poco rigenerante!Quello che lui si sentirà dire di li a breve da chiunque sarà sconvolgente... Ma sempre più credibile di quello che sostieni tu!
Sappi che anche un salumiere, maestro nell'affettare una profumata soppressa, potrà improvvisamente diventare più credibile di te in una scelta progettuale ben sviscerata e affrontata.
Il consiglio, mentre si prepara una fetta da un cm ed una da 5 mm, arriverà limpido e chiaro come l'acqua: "Fai la casa in legno?" "Ma sei matto?!?!? Guarda che te la mangeranno tutta i tarli".
Se invece il salumiere fosse esclusivamente interessato al proprio comparto merceologico, il cliente potrebbe trovarsi a peregrinare per raccattare preventivi in una delle più grandi imprese delle costruzioni in legno... E tsentirsi dire che se non costruirà la casa con loro, non potrà mai accedere ad un mutuo!.
Mettiamo invece che l'ormai stressato cliente, possa incontrare un progettista come l'Architetto Màrcio Tolotti... Che quindi agisca fuori dal consueto, per dare a tutti l'opportunità di costruire il proprio sogno contenendo al massimo gli sprechi. Beh sappiamo che in cantiere non entra solamente il progettista anzi, la fase esecutiva comprende anche la responsabilità di chi fa. 
Caro avventuriero nel mondo delle nuove costruzioni. Sapevi che una mattonella rotta diventa per forza un errore progettuale? Sapevi che una vite storta ed evidentemente mal posizionata resta sempre in capo al progettista? Anche una lampadina mal funzionante genera sfiducia nel progetto.
Si va per estremi? NO. Questa è la realtà.
Non si tratta di mal costume o di pratiche oramai consolidate.
Si tratta di poco rispetto verso se stessi.
Oggi nessuno rispetta più alcun aspetto di se stesso, e da qui partono una valanga di problematiche.
Perchè una casa nuova è un percorso che prima di tutto si fa con se stessi.
Non ci credete? Pensare di vivere senza un impianto a gas,  pensare di non avere più una misera finestrella, bensì un'ampia vetrata sull'esterno, non avere una tapparella da riavvolgere, un marmetto della finestra da spolverare... Ridicolo? Non direi. Guardarsi dentro e ripulire il vero superfluo può mandare in crisi davvero. Non dover scegliere un prestigioso parquet, ma camminare ogni giorno su una sincera gettata di cemento ( accuratamente trattata si intende). C'è chi evolve e sfrutta questa opportunità per riassaporare l'importanza ed il lusso del semplice e del benessere, e chi invece non riuscirà a procedere nel progetto perchè fagocitato dal suddetto "sistema".
Ma non temete, non vi allarmate, l'unico colpevole di tutto ciò sarà sempre e solo il vostro progettista.

Dott.ssa Rossella Biondani


You Might Also Like

1 commenti

  1. Ero alla ricerca del significato di progettista e sono capitato nel tuo Blog. Grazie e complimenti per l'approfondimento

    RispondiElimina

Cerca nel blog

Translate