Il post più visualizzato

Una casa di 100 mq a 100.000 euro... E' un progetto già visto!

Confusione!

Sinonimi: Caos, scompiglio, disordine, mescolanza, accozzaglia, farragine, baraonda, pandemonio, guazzabuglio, tramestio, pasticcio, ...




Sinonimi: Caos, scompiglio, disordine, mescolanza, accozzaglia, farragine, baraonda, pandemonio, guazzabuglio, tramestio, pasticcio, subbuglio, turbamento, mortificazione.



E' facile fare confusione, scambiare una cosa per un altra. In buona fede forse. Io però non credo alla buona fede ma all'onestà verso se stessi. E' facile cadere in errore se non si sa osservare, ancora più facile è dire la cosa sbagliata se non si sa riflettere prima di parlare. Altrettanto semplice risultare inopportuni a seguito del predicare bene e razzolare male.

Quanto serve per confondere l'ordine con lo stile? Poco, pochissimo! Infatti riconoscere lo stile è un fatto più leggero e frivolo, comprendere l'ordine delle cose è assai più faticoso. Lo stile poi è passeggero, gli affidiamo la nostra allegria momentanea: una giornata, una festa, una stagione o un periodo.

Possedere ordine è una scelta duratura. Non è un capriccio. Non è simpatizzare per questo o per quello. Non è di certo imitare uno stile già dato!
Ecco che allora risulta facilissimo confondere l'originale con la coppia. Scambiare se stessi per altro da se, come l'attore su un palcoscenico, recitare un copione.
Confusione esistenziale e confusione banale.
Sommare più confusioni banali = confusione esistenziale
La banalità è veicolo della perdizione, dello smarrimento se non che della frustrazione.

Confondere il gres con l'ardesia equivale a scambiare il giorno per la notte. Affidare la comparazione al solo fatto geometrico è pari allo spegnere la luce.

Contrari: Ordine, quiete, tranquillità, impassibilità.

m.t.

You Might Also Like

0 commenti

Cerca nel blog