Il post più visualizzato

Una casa di 100 mq a 100.000 euro... E' un progetto già visto!

La risposta esiste dentro di noi…

“… Ci sforziamo sempre in un modo o nell’altro, di trovare da qualche parte quello che ci manca. Da qualche parte, in una zona qualsiasi del...

“… Ci sforziamo sempre in un modo o nell’altro, di trovare da qualche parte quello che ci manca. Da qualche parte, in una zona qualsiasi del Mondo e dello spirito, ovunque tranne là dove siamo, là dove siamo stati posti, ma è proprio là, e da nessun’altra parte, che si trova il tesoro. Nell’ambiente che avverto come il mio ambiente naturale…” Martin Buber, filosofo e studioso della cultura chassidica, invitava a non concentrarsi, a non sforzarsi, bensì a percepire.
E’ indispensabile percepire lo spazio e la luce, al nostro interno, per poter vedere il tutto concretizzato nella materia. Nasciamo come meravigliose poesie, piene di verità e passione. Ci evolviamo invece come esseri distratti, addomesticati, insensibili, non presenti a noi stessi, cerchiamo cerchiamo e cerchiamo ancora.
Se contemplassimo con la mente.
Se assaporassimo con la bocca.
Se annusassimo con il naso.
Se toccassimo con le dita.
Se amassimo con tutto il corpo.
Incontreremmo noi stessi, il nostro spazio, la nostra natura.

Incontreremmo l’Architettura.


r.b.

You Might Also Like

0 commenti

Cerca nel blog