Il post più visualizzato

Una casa di 100 mq a 100.000 euro... E' un progetto già visto!

Ristrutturare casa/remodel home

Siamo convinti che recuperare il patrimonio edilizio esistente sia la risposta migliore al bisogno di spazi funzionali e al passo con i...

Siamo convinti che recuperare il patrimonio edilizio esistente sia la risposta migliore al bisogno di spazi funzionali e al passo con i tempi. Per chi possiede infatti un immobile è importante apportare quelle modifiche necessarie affinché questo non perda il suo valore nel tempo.
Strategie per il riuso e tecnologie costruttive
Il riuso e la riqualificazione rappresentano nel prossimo futuro temi centrali per il settore delle costruzioni considerando che nel nostro paese tre quinti del mondo dell’edilizia sono assorbiti dal recupero e alla luce della consapevolezza che una significativa riduzione delle emissioni inquinanti, obiettivo irrinunciabile per ogni politica di sviluppo, si può ottenere soltanto attraverso l’adeguamento del patrimonio edilizio costruito negli ultimi cinquanta anni, in gran parte energeticamente obsoleto.
L’art.11, commi 1 e 2, del D.L. n.83 del 22 giugno 2012 ha apportato due modifiche sostanziali in merito alla fruizione della detrazione Irpef per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio e della detrazione Irpef per la riqualificazione energetica degli edifici esistenti:
per le spese sostenute dal 26.06.2012 al 30.06.2013 in relazione ad interventi di recupero del patrimonio edilizio (cosiddetta “detrazione 36%”) la detrazione Irpef spettante salirà al 50% delle stesse, fino ad un ammontare complessivo di spesa per singola unità immobiliare oggetto di intervento di € 96.000
per le spese sostenute dall’1/03/2013 al 30/06/13 in relazione ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici (cosiddetta “detrazione 55%”) la detrazione spetterà ai soli fini Irpef (non più ai fini Ires) per una quota pari al 50% delle spese sostenute e nei limiti già previsti dalla normativa attualmente in essere per il 55%.

m.t.


We are convinced that retrieve the existing buildings is the best response to the need for functional spaces and in step with the times. For those who own a property it is important to make those changes necessary to ensure that this does not lose its value over time.
Strategies for re-use and building technologies
The reuse and redevelopment in the near future are central issues for the construction industry in our country whereas three-fifths of the world of construction and are absorbed by the recovery in the light of the knowledge that a significant reduction of polluting emissions, essential objective of any policy development can only be achieved through the adjustment of the housing built in the last fifty years, most energetically obsolete.



You Might Also Like

0 commenti

Cerca nel blog